Tita Gobetti - Mirror Coach

....ma dov'eri?

mirror-coach-paroledoro-amore-calmaMa dove eri scomparsa, di Grazia? Non ti sei più fatta vedere per  un bel po'!!                                                                         
- E allora? Specchio carissimo il tuo tono inquisitorio  mi fa scattare nelle sinapsi emotive,  un'associazione mentale che osservo divertita: mi ricordi   le telefonate che mi dona talvolta mio padre ultraottuagenario  (tuttavia sempre arzillo nelle interazioni con badanti,  che sceglie guardando le scollature).Vedi è vero: ……come recita Il Corso In Miracoli "Noi non vediamo altro che il passato" …anche se il passato è finito, se ne è andato. A fronte di quel tono,  mi osservo uno sprazzo dell' antica  stizza puerile,  come di adolescente  che non vuole essere controllata.. sta  ancora lì…. per un solo istante ….la accetto con un sorriso. Sai Specchio,  a volte squilla il cellulare e sul display vedo il numero di mio padre: decido di  non  rispondere e  so già che poi  lui  mi sottoporrà a un terzo grado sul dove fossi e perché non mi degnassi di dirgli  PRONTO!! E' buffo,  perché ormai questo teatrino mi lascia  ORA solo consapevole della sua premura, della sua fragilità e della sua richiesta di amore…. e ORA  sono in grado di  comunicargli con dolcezza e fermezza di stare tranquillo.. che  va tutto bene…. e lo ascolto …. è già un Atto d' Amore. Dove stavo? Stavo trastullandomi lietamente con i fatti miei!! Tu dimmi, stai bene?                                                                                                                                                                                                                                               
Sono a posto, grazie!! E  trovo ancora una venatura in te di irrequietudine piuttosto infantile!Rispondi come un bambina ribelle!      
                      
- Meno male!! E me la tengo da conto!                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               
E anche a freno, ti invito,  qualche volta: sai, l' altro giorno ti ho sbirciata nel riflesso della finestra, quando hai risposto al tuo ex marito, adesso così gentile….  ti ha chiesto dove eri scomparsa: ti ho letto  la nuvoletta di pensiero irritato  con scritto "che ti frega?? .. e se ti inventassi che stavo in entusiastico  atto di  fellatio con un ventenne rasta?" non l'hai pronunciato  Dio ti benedica.Che barbara! Scegli le parole!  Questa è Presenza Consapevole! Se lo vuoi le tue labbra possono essere di Luce ed esprimere  parole cristalline  EEEEE   anche  gentili!!
                                                
- Specchio…..E'  una predica!  ti voglio bene EEEEEE.... Ciao!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

© Tita Gobetti | Tel 030 2523635 | Mappa del sito | Privacy | Realizzato da jointhebiz

You are here Per lei ....ma dov'eri?