Tita Gobetti - Mirror Coach

L' ultimo nemico è un Re

mirror-coach-pasqua-re-L’ ultimo nemico, prima di incontrare la pace dei tuoi pensieri, è nello Specchio: sei disposto ad amarlo?  La Luce che splende in te si diffonde in tutto l’ universo e in ognuno…Sei disposto a non temere  questo? Sei disposto a cambiare Idea su te stesso?                                                                                                                                                         
- Sembra poco  verosimile: Madre Teresa di Calcutta aveva poco da spartire, secondo me, con un terrorista che si veste di bombe e si fa brillare in una piazza piena di persone!! Cosa hanno in comune un nazista e Martin Luther King? Io e Osho?                                                                                                                                                                                                                                                                              
Solo quello che  pensano di Essere e l’ esperienza che vivono. Credi che la tua pelle sia una barriera così potente e  capace  di separarti dal vento, dal profumo di rose, da una  carezza o da un pugno, da un virus, dalla pazzia  o da una preghiera d’ amore che ti vuole guarire? Lo spazio e il tempo non possono impedirti di essere vicino a chi ami o a chi odi, ai ricordi o ai tuoi sogni ed incubi: tutto è QUI ORA. Oggi è Pasqua e moltitudini piangeranno J.C. Superstar: perché? Cristo E’ vivo  in tutti coloro che hanno il coraggio di proclamarsi Figli viventi  di Dio. E’ vivo in chi, dopo duemila anni, avrà il coraggio di ricordarsi e ricordare che siamo nati RE…Anche se il nostro Regno non è di questo mondo possiamo portare il Cielo in Terra, rammentandoci  a vicenda Chi Siamo….accettando i  moderni flagelli della derisione, dell’ incredulità e ironia di chi non è ancora pronto alla Luce.                                                                                                                                                                                                                          
- Mi sembrano parole vuote: io non ho l’esperienza di essere un Re. Mi sento più un Povero Cristo!!                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               
Perché? Sei vivo! Puoi pensare e puoi scegliere e cambiare idee e azioni; puoi ringraziare di Questo. O credi di essere la Forma che abiti e che la morte ti sottrarrà? Muori ogni istante per risorgere il successivo: notalo!! Secondo me siamo  solidi miraggi più o meno consapevoli, strisce luminescenti e colorate, come  di aurore boreali che  danzano  nello spazio,  solo con maggior pesantezza!! Allenati a sentirti  Re,  specchiando Questo a chiunque incontri. Allenati ad Essere Re.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

© Tita Gobetti | Tel 030 2523635 | Mappa del sito | Privacy | Realizzato da jointhebiz

You are here Per lui L' ultimo nemico è un Re